Laranceto.com


Vai ai contenuti





Nel Sud della Puglia, tra i mari Adriatico e Jonio si estende l'antico territorio del Salento le cui sponde convergenti al Capo di S. Maria di Leuca "Finibus Terrae" dei romani, e spartiacque, delimitano l'estrema periferia territoriale del tallone d'Italia proiettata verso oriente.

In questa lingua di terra, intensamente segnata da impegni tenaci delle varie generazioni, Ŕ stato possibile, proprio per una totale, intelligente dedizione e appropriate scelte, giungere all'affermazione di una agricoltura complessa e varia pur con immancabili tormenti tra le rocce e le pietraie che a tratti ancora oggi, sono punto di riferimento per un riscontro visivo delle sfide del passato. Nell'inconsueto mosaico che ne deriva, tra il verde delle vigne, degli orti e degli olivi, con le delimitazioni dei due mari dirimpettai, spiccano nitidi i tanti paesini di Terra d'Otranto, ricchi di storia e di un rilevante patrimonio di antiche civiltÓ, da quella Messapica, alla Greca ed alla Romana, delle cui espressive testimonianze, le Popolazioni Salentine, sono rimaste custodi gelose, con una significativa consapevolezza della enorme ereditÓ storica, artistica, culturale che i secoli gli hanno tramandato.

.











Torna ai contenuti | Torna al menu